Gli esordi

Giuseppe Pepe nasce a Capua nel 1979.

Sound designer, project manager, progettista web, organizzatore di eventi.

Da piccolo è affascinato dal potere comunicativo dello spettacolo, in tutte le sue forme.

Dopo aver fatto parte di piccoli gruppi amatoriali, con i quali mette in scena 2 musical ed un po’ di spettacoli, decide di arricchire e perfezionare le sue conoscenze in ambito artistico e non solo, frequentando dapprima lezioni private di chitarra, poi un corso di “tecnico del suono”, “programmazione sintetizzatori”, “programmatore midi”, un corso di “organizzazione eventi dello spettacolo” ed un corso incentrato sul tema del “lavorare nella cultura e nello spettacolo”.

Dal 1999 lavora in piccoli service per convention, tour teatrali, concerti e produzioni multimediali.

Le collaborazioni con Max Coppeta

Nel 2003, incontra l’artista Max Coppeta, con il quale collabora per lo spettacolo teatrale “Dietro le quinte". Successivamente, sempre con Max Coppeta, collabora alla Web Experience “Terra di Babilonia” (Premio web Italia 2006).

Successivamente nel 2005, collabora come sound designer, con il regista Giovanni Meola, per lo spettacolo “Le Gerarchiadi” .

Nel 2006 ancora è sound designer e responsabile della produzione musicale, per il cortometraggio in stop motion, “Voci che nessuno ascolta”, con i testi di Carmina Esposito e la regia di Max Coppeta.

Azioni Musicali, Progetto 1 e Azur

Dal 2007 collabora con gli artisti Sandro Crippa e Davide Vigano (AZIONI MUSICALI) come consulente ai progetti multimediali ed allestimento spettacoli.

Sempre nel 2007, collabora ancora una volta con Max Coppeta alla realizzazione dello spettacolo multimediale interattivo “Il Giocoliere”, oggetto di studi presso il Centro ICT dell’Università di Salerno.

Nel 2008 partecipa alle registrazione del disco “Libera” del gruppo Progetto 1.

Nello stesso anno inizia una collaborazione con l’azienda Azur in qualità di responsabile dell’area Customer Service.

Nel 2009 è consulente agli allestimenti e alla comunicazioni con i social forum per l’artista scultore Roberto Cipollone (in arte CIRO) .

Gli spettacoli e la formazione da docente

Dal 2013 è docente certificato di tecnologie musicali.

Nel luglio 2016 contribuisce alla fondazione della Compagnia Teatrale "La macchina del suono" con la quale organizza spettacoli, festival e corsi di formazione professionale.

Dal dicembre 2016 è responsabile per le produzioni multimediali presso l'Istituto Universitario Sophia.


Filo conduttore dei suoi continui studi e del suo lavoro è quello di intessere relazioni e contatti tra persone, professionisti, organizzazioni ed enti per condividere valori, contenuti, professionalità ed esperienze finalizzati a creare una “cultura” della condivisione. Egli è profondamente convinto che, attraverso tale cultura, può risaltare l’importanza di valori e tradizioni fondamentali per la moderna società multietnica.

Da tecnico, nonché da amante della capacità comunicativa intrinseca all’Arte, Giuseppe ritiene che una più dinamica e corretta comunicazione, tra soggetti di vario tipo, può consentire loro un ingresso privilegiato in una rete di interscambio che, a sua volta, diverrà bacino inesauribile di nuove opportunità ed esperienze.

Sono queste le idee alla base del suo agire e del suo lavoro e, che giorno dopo giorno, lo spingono a migliorarsi e a cercare sempre nuove esperienze e soluzioni.